Open Source nella P.A.

Il software libero/open source ha richiamato negli ultimi anni sempre maggiore interesse da parte delle Pubbliche Amministrazioni (PA) europee.

Si sono rivelate decisive in merito allo sviluppo di questa attenzione tre istanze principali:

1.la nascita di applicativi open source di qualità in numerose aree di interesse delle PA .

2.alcune caratteristiche cruciali intrinseche al modello di sviluppo stesso di questo tipo di software.

3.le potenzialità insite in esso di stimolare l’innovazione nel campo dell’ICT.

Grazie alla maturità raggiunta da alcuni progetti software e la loro crescente diffusione e agli sforzi di tipo divulgativo messi in atto da organizzazioni quali la Free Software Foundation, la Open Source Iniziative e testate quali LinuxJournal, si è arrivati a diradare quell’atmosfera di timore “fear, uncertainty and doubt” (FUD) che si respirava nei primi anni della diffusione del software non proprietario.


I benefici
percepiti nell’adozione di software libero/open source da parte delle pubbliche amministrazioni vanno rintracciati soprattutto nel basso costo iniziale di azione, l’indipendenza dai fornitori, la sicurezza, la flessibilità e l’interoperabilità.

La collaborazione di più parti (in genere libera e spontanea) permette al prodotto finale di raggiungere una complessità maggiore di quanto potrebbe ottenere un singolo gruppo di lavoro. L’open source ha tratto grande beneficio da Internet, perché esso permette a programmatori geograficamente distanti di coordinarsi e lavorare allo stesso progetto.
I vantaggi di questi programmi sono molteplici. Uno di questi è il basso costo, attribuito all’abbattimento dei costi di acquisto delle licenze e degli aggiornamenti. Un altro grande vantaggio è l’indipendenza dal fornitore, infatti questi software applicativi appartengono alla comunità, cioè a tutti gli individui che frequentano internet.

Tutti questi vantaggi riguardo i programmi “open” possono essere ricondotti al concetto di libertà.
I software open source possono offrire grandi vantaggi alle P.A. in molti campi. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico aumenta le probabilità di riusare applicazioni sviluppate. Nelle riparazioni risparmia alle P.A. l’onere di fare ricorso alle casa madri.
Infine nell’ambito della sicurezza ,la disponibilità delle sorgenti, permette alle P.A. di assicurare un maggior grado di controllo.